domenica 3 marzo 2013

tarallucci dalla ricetta del Mulino Bianco

i biscotti senza glutine che trovo in farmacia non riscontrano gradimento nel fine palato del celiachino
o savoiardi o biscotti al cioccolato
una noia

ma perchè non provare a fare i tarallucci, che invece il fratello glutinoso divora a colazione??

e proviamo...

sul sito della Mulino Bianco ci son tutte le ricette, io ho copiato quella dei tarallucci

che poi, ma con tutti i soldi che hanno questi qui, possibile che ancora non si son gettati nella produzione del senza glutine? possibile che non hanno fiutato il business? Mulino Giallo potrebberlo chiamarlo, come il mais.... :-)


Ingredienti
550 g. di farina presa dal mix per crostate del cuore * (usatene un 25/30 g. in meno, mentre la pesavo ho sbagliato e son arrivata a 550 g. ma poi ho dovuto aggiungere un pochino di latte; fate come da ricetta base: usatene 500 g., poi semmai aggiungete altri 25/30 g. se vi sembra necessario)
200 g. di zucchero
100 g. di margarina ** (ne ho usata una presa al Lidl, su suggerimento di, senza glutine e senza lattosio e senza grassi idrogenati)
2 uova
1 cucchiaio di miele
1 bustina di lievito per dolci  **



Procedimento
lasciare ammorbidire la margarina e poi lavorarla bene con lo zucchero, fino ad ottenere una crema bianca e morbida
aggiungere le uova ed il miele, poi la farina e per ultimo il lievito
"scaravoltare" sulla spianatoia e lavorare l'impasto fin quando non è bello liscio
stenderlo col mattarello fino a circa mezzo centimetro e poi ricavare con uno stampino i biscotti
allinearli su una teglia ricoperta con un foglio di carta forno, spennellarli con l'uovo sbattuto ed infornarli a forno già caldo a 180^ per circa 10-12 minuti

io li ho decorati a mano uno per uno, disegnando una piccola casetta ed i raggi di un sole

il figlio glutinoso poi ha voluto preparare anche una crostata





* 230 g. amido di mais
65 g. fecola di patate
220 g. farina di riso
8 g. xantano

** la margarina ed il lievito per dolci sono prodotti a rischio per il celiaco, fate attenzione che siano prodotti recanti sulla confezione la scritta "senza glutine" o che siano presente nel Prontuario

8 commenti :

  1. Belli vale a me piace troppo riprodurre i biscotti in casa! Mulino giallo? No grazie meglio i tuoi :)

    RispondiElimina
  2. Bravissima, e quanto amore nella tua decorazione a mano...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. che belli che sono mi copio subito la ricotta e poi quando pazienza che ai avuto brava

    RispondiElimina
  4. Cara Vale, solo una bravissima come te sa trovare la soluzione, in altri prodotti!!! che fai da te, complimenti cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Vale, sinceramente anch'io mi chiedo quand'è che si affacceranno al mondo senza glutine!
    Nel frattempo proveremo queste ricette trasformandole in gluten free!
    I tuoi tarallucci sono carinissimi!! Complimenti per la decorazione!! :-)

    RispondiElimina
  6. Decorati a mano uno a uno? Ma queste sono opere d'arte! Complimenti

    RispondiElimina
  7. sono frutto dell'Amore questi bisotti

    buona giornata a voi tutti

    RispondiElimina