mercoledì 6 febbraio 2013

Quanti modi di fare e rifare: Sockerbullar, Pariserbullar Or… Bomboloni Al Forno!

questa ricetta mi ha dato non poche noie a "tradurla" in senza glutine
ho litigato con le farine un paio di volte ed alla fine mi son arresa a questa versione che vi propongo... il mix che volevo usare prevedeva una parte di farina Pandea, ma è misteriosamente introvabile da settimane ed io non ne ho nemmeno un grammo in casa più!!

però la felicità c'è nel partecipare di nuovo al Quanti modi di... di Anna&Ornella e di tutte le cuochine che ne fanno parte

questo mese la ricetta viene dal blog di Barbara che ci ha proposto i Sockerbullar, Pariserbullar Or… Bomboloni Al Forno!

per la ricetta glutinosa vi invito a visitare il suo blog, per quella senza glutine invece....


.....eccola!!!

Ingredienti
pre-impasto
80 g. acqua
40 g. latte
15 g. lievito di birra fresco
13 g. sciroppo di glucosio
1 cucchiaino di zucchero
85 g. BiAglut pacco grande
35 g. MixIt!

impasto finale
tutto il pre-impasto
40 g. burro
30 g. zucchero
vaniglia q.b. (preso semini dal baccello)
1 tuorlo
85 g. g. BiAglut pacco grande
35 g. MixIt!

per la crema
1 tuorlo
2 cucchiai di zucchero
125 g. latte
1 cucchio di maizena
vaniglia q.b. (preso semini dal baccello)
1 noce di burro


Procedimento
per il pre-impasto
ho messo i liquidi nel Kenwood con il lievito, lo zucchero e lo sciroppo di glucosio
dopo 10 minuti ho aggiunto le farine e lasciato lavorare a bassa velocità per altri 10 minuti
ho lasciato lievitare per 45 minuti
impasto finale
ho versato sul preimpasto tutti gli ingredienti, tranne il burro ed ho lasciato lavorare a velocità media per circa 7-8 minuti
ho aggiunto il burro a pezzettini ed ho aspettato che si amalgamasse bene con il resto dell'impasto, lasciando andare il Kenwood a media velocità per 10 minuti
ho unto una ciotola e versato l'impasto, che ho coperto e lasciato lievitare per 30 minuti
poi l'ho "scaravoltato" sulla spianatoia leggermente infarinata con del MixIt! e lavorato fino a renderlo liscio ed uniforme
è un impasto molto morbido, per nulla appiccicoso che fa sperare bene ;-)
l'ho lavorato a salsicciotto e ricavato 6 palline
lavorate nuovamente una per una, ho usato la tecnica del Danubio per farcirle con la crema (precedentemente preparata e fredda): stese con la punta della dita, versata poca crema nel centro e richiuse tirando verso il basso per avere la superficie bella liscia
nel frattempo ho portato a temperatura 250^ statico il forno e li ho infornati a 250^ i primi 5 minuti ed i restanti 10 minuti più o meno a 200 ^
sfornati, spennellati con burro fuso e decorati con zucchero semolato e mompariglia senza glutine che non ne ha voluto sapere di rimanere attaccata al bombolone


Osservazioni
pur essendo buonissimi e veramente morbidi e soffici, anche il giorno dopo lo erano abbastanza, esteticamente secondo me non si possono vedere e nulla hanno a che fare coi bomboloni, diciamocelo!!!

dovete credermi sulla parola, ma appena messi in forno erano tutti con la stessa forma e belli lisci in supeficie, poi sono come esplosi ed ognuno ha preso la forma che più gli piaceva

:-(

clamoroso errore è stato di non averli spennellati con qualcosa prima di infornarli

l'impasto è valido e lo utilizzerò di nuovo sicuramente

per il prossimo appuntamento con Quanti modi di ... tutti a preparare la pastiera di maccheroni di Francesca

26 commenti :

  1. Io ti ammiro, ogni mese sempre di più...sei davvero brava a non mollare mai e rifare le ricette con le farine gluten free....brava brava!!!

    RispondiElimina
  2. fantastici Vale! che dire?
    Wow...e...me ne mandi qualcuno?! il monitor scrocchia troppo! <3

    RispondiElimina
  3. Ma sono stupendi anche così i Sockerbullar, te l'assicuriamo :))
    Grazie della tua partecipazione carissima Vale
    Mi fermerei volentieri a mangiarne qualcuno, ma devo proseguire il mio goloso giro ;-)
    Felice carnevale e buon secondo anniversario alla nostra iniziativa :))))
    Appuntamento al 6 marzo con la Pastiera di maccheroni
    Un abbraccio!

    Cuochina

    RispondiElimina
  4. Io li trovo bellissimi...e siccome mio marito in questo momento è ossessionato da ciambelle e bomboloni...li farò sicuramente con la tua dose, visto che ho le stesse farine ! Un bacione Roby !

    RispondiElimina
  5. per chi è sfigato e non ha lo sciroppo di glucosio c'è qualche alternativa valida??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non lo mettere
      serve a rendere morbidi gli impasti, lo usano anche i glutinosi
      se non ce l'hai, fa nulla

      Elimina
  6. Unknown sono io...quella che non ha il blog! saraqu

    RispondiElimina
  7. bravissima! ne ho fatto anche io una versione senza glutine con il mix sostituendo la biAglut se nn erro, li posterò a giorni, cmq sono rimasta molto soddisfatta, buonissimi! a casa hanno mangiato tutte e due le versioni senza rendersene nemmeno conto ^.^ ciao cara!

    RispondiElimina
  8. Strano che siano tutti diversi tra loro, mi sa che si sono adattati al periodo carnevalesco :)
    Secondo me, più della forma è importante la sostanza, e poi quello in alto è anche molto fotogenico.
    Baci

    RispondiElimina
  9. bella anche la tua versione gluten free!
    buona serata
    spery

    RispondiElimina
  10. ma come fai a farli lievitare così anche senza glutine? Sei proprio brava!

    RispondiElimina
  11. uno spettacolo!!! ...davvero complimenti

    RispondiElimina
  12. Complimenti, sono riuscitissimi e non deve essere semplice con tutte le conversioni del caso, bello anche il tuo blog, mi sono iscritta fra i followers!
    A presto!

    RispondiElimina
  13. Ciao Vale, sei stata bravissima, soprattutto a non arrenderti! Mi sono messa fra i tuoi lettori, se ti fa piacere passa a trovarmi, un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  14. Carissima Vale,
    la sostanza è più importante della forma... e poi quella metà con la crema è veramente golosa!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Anch'io non li ho pennellati in superficie prima della cottura, ma le farine erano con il glutine...io vi ammiro sempre tanto, siete bravissime a destreggiarvi con queste ricette e comunque questa forma è alternativa... a me non dispiace...baci!

    RispondiElimina
  16. sì anch'io penso che la sostanza sia più importante della forma, detto questo i tuoi bomboloni sono belli, particolari ma belli...un abbraccio carissimo

    RispondiElimina
  17. Vi ho lette tutte, Scusatemi ma non mi riesce di rispondere come vorrei e nemmeno di passare in ognuno dei vostri blog e di tutte le altre cuochine

    Vi penso tutte e vi porto nel cuore

    RispondiElimina
  18. Gioia, anche i miei sono usciti un po' "neretti" e non li ho spennellati con nulla, penso che sia normale.. li ho fatti con il forno ventilato e ho sbagliato perché ho il vizio di mettere due teglie alla volta .. poi l'importante è che sono buoni!
    Ma poi la forma è fantastica! io pensavo che li avevi fatti apposta.. stavo pensando la prossima volta di farli e di applicare un taglietto per il rigomfiamento e avere lo stesso effetto XD vedi un po'!
    Baci!

    http://lemilleunapassione.altervista.org/

    RispondiElimina
  19. Ciao Vale, non so se sono esplosi, ma sono golosissimi!
    Brava da prepararli senza glutine
    Alla prossima!

    RispondiElimina
  20. Il primo nella foto è fighissimo!
    Visto che io invece HO SCORTA DI PANDEA (tiè;-)) la metto al posto del Mix It? Bacioni

    RispondiElimina
  21. pant...pant...pant...alla fine arrivo anche io! Bravissima come sempre, cara Vale ! Un abbraccio grande grande e serena notte ♥

    RispondiElimina
  22. Sempre ammirata di come riuscita ad eliminare il glutine da queste ricette....e a me piacciono molto le tue esplosioni.....
    Ciao francesca

    RispondiElimina
  23. mi associo a francesca: sono bellissimi anche esplosi e poi quello che conta e' il sapore. per limitare l'esplosione forse con le farine che usi una temperatura piu' bassa potrebbe aiutare. e magari un pizzico di burro o latte in piu' nell'impasto... e' affascinante rifare classici della tradizione senza glutine, lo voglio fare di piu' anch'io e tu sei una grande ispirazione. ciao, Barbara

    RispondiElimina
  24. una vera goduria, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  25. Ciao cara Vale, possiamo prendere la foto e la ricetta? Ci serve per il pdf.
    Un abbraccio

    RispondiElimina