giovedì 21 aprile 2011

Audaces Nutella iuvat!

"Nutella piacet omnibus pueris atque puellae sed, si troppa nutella fagocitare, cicciones divenire, cutaneis eructionibus sottostare et brufolos peticellosque supra facie tua stratos formare atque, ipso facto,diarream cacarellamque subitanea venire" (Riccardo Cassini)


nutellacappuccino3

ho avuto una giornata terribile ieri, che si è conclusa col lancio libero, in stile sacco inerme di patate, del minitorkino in acqua e tremenda dolorosa "panzata"... ma dico io, benedetto istruttore di nuoto non hai pensato alle conseguenze del tuo gesto? non lo farò nemmeno io, quindi occhio!, che se avverti degli pneumatici sulla tua di panza, sono io! [non lo farò mai, lo sapete; ieri ho già esternato al diretto interessato tutto quello che ho potuto]

stamattina però ho avuto bisogno di coccole ed energia e quindi mi son preparata in anticipo il cappuccino di Pasqua che non ha bisogno di grosse spiegazioni, ma solamente di taaaanto coraggio a mangiarlo a pochissimo dalla prova costume (mica è colpa mia se Pasqua è venuta alta stavolta!)

nutellacappuccino1

Ingredienti
Nutella
granella di nocciole
latte
caffè
panna montata
zucchero (io non l'ho messo che ingrassa)

Procedimento
rivestire la tazza per il cappuccino con uno strato sottile di Nutella
capovolgerla sulla granella di nocciole in modo tale da rivestire il bordo alto della tazza (nulla vieta di rivestire anche tutto lo spazio interno però)
adagiare della panna montata sul fondo, versare il caffè ed il latte
et voilà!