venerdì 9 settembre 2011

ma come ho fatto fino ad oggi a stare senza di lui? ovvero come ti preparo un pds senza glutine

ringraziando l'attimo di follia che ha attraversato mio marito qualche settimana fa, vi faccio vedere che meraviglioso pan di spagna senza glutine ho realizzato stamattina con l'aiuto del mio splendido ed indispensabile Ken (vezzeggiativo amoroso.... ^_^)



Ingredienti
3 uova
95 g. di zucchero
50 g. maizena
25 g. farina di riso (come da prontuario)

Procedimento
ho versato le uova e lo zucchero nella ciotola ed inserito la frusta per montare
avviato il mio Ken a velocità 5 per circa 15 minuti
nel frattempo ho pesato le farine e preparato la teglia da mettere al forno, che ho acceso a modalità statico, temperatura 150


appena uova e zucchero mi son sembrate montate, con l'aiuto di un cucchiaio di legno, ho incorporato la farina e poi ho versato il composto nella teglia
messo nel forno oramai arrivato a temperatura per circa 1 ora (vale la prova stecchino)



ancora non ho deciso come farcirlo, è talmente tanto bello così!!


41 commenti :

  1. questa dev'essere l'estate del pan di spagna, anch'io ho cominciato a farlo e non smetterei più.
    e con il kenwood non si fa nemmeno fatica! è bellissimo.. ma ai quello che cucina o la "semplice" (si fa per dire...) planetaria? io la planetaria normale, e ne sono soddisfattissima.

    e il pds viene una favola!
    non ti dico le meringhe...

    RispondiElimina
  2. gaia@ km020 e son strafelice ^_^

    RispondiElimina
  3. Ma sul serio non ce l'avevi??? e te lo chiedo anch'io allora: come hai fatto per tutto questo tempo?!?
    Tanti tanti auguri per il tuo nuovo aiutante in cucina, vedrai come tutto sarà più divertente e meno faticoso, e complimenti per il bellissimo pds GF!!! :-)

    PS: stasera vado a comprare materasso, rete e guanciale ;-)

    RispondiElimina
  4. Eheheheh! E Voi che non mi volevate dare retta quando insistevo a dire che lavorare con quel coso il senza glutine è un altro pianeta e soprattutto genera risultati diversi!
    Stupendo PdS!

    RispondiElimina
  5. min@ però ero brava lo stesso... dai! ammettilo!!! ahahahaha... non mi parlar di materassi che io al mio gli do fuoco!! hai deciso allora? poi vengo a leggere nella tua bacheca

    olgh@ io ti davo retta ma tirar fuori tutti 'sti soldini ninnè stato facile... ma che spettacolo vederlo all'opera!

    affettuosità

    RispondiElimina
  6. Come vivere senza Ken-ken? (io lo chiamo così!)
    Da quando l'ho mi viene (quasi) tutto il gf una meraviglia! Lo sbaglio è opera mia..non sua.
    Vale un pds perfetto, non c'è che dire!
    Ed ora, piano piano..... accessorize ;P Auguri!! hi hihi Hi!!

    RispondiElimina
  7. Vale, il materasso è quello di cui ho messo il link in bacheca l'altro giorno, il Tempur Original 20... è un sogno starci distesi sopra! Sai che consiglio ti dò? vatti a vedere il sito http://www.tempur.it/, cerca i negozi che ci sono da te, becca quello che ti è più comodo raggiungere e vacci, chiedi di poterlo provare (ormai è consuetudine, lo fanno tutti), distenditici su per un po', anche nella posizione in cui sei solita dormire, e valuta se fa al caso tuo. Secondo me, di meglio oggi sul mercato non si trova ;-)

    RispondiElimina
  8. jè@ accesorize??? seeeeeeee
    se ne riparla ameno fra un paio di anni ma intanto.... il mio Ken c'è!!!

    min@ non vorrei smontarti ma anche il mio di cui ti ho scritto l'ho provato ed era una favola starci, ora è un incubo
    andrò a veder meglio il link e cercherò di provarlo e chiedere che comunque devo cambiare tutto anche io

    baciuz

    RispondiElimina
  9. eehhhh allora! se vuoi un parere più affidabile, devi aspettare che abbia usato il mio per almeno un paio d'anni, e allora forse ti saprò essere più precisa! ;-P
    scherzi a parte, tieni presente che il Tempur ha anche 15 anni di garanzia, praticamente è quasi garantito a vita, tenendo conto che dopo 15 anni un materasso potrebbe essere di nuovo da cambiare!
    Mi associo a Jé: accessorize!!! a te potrebbero tornare utili tutti gli attrezzi per fare la pasta, la sfogliatrice, il torchio, le trafile, così ti fai in casa tutta la pasta GF, yeeaaahhhh!!! :-)

    RispondiElimina
  10. Ho scritto parere "affidabile", volevo dire "attendibile", vabbé che si capiva comunque! ;-P
    Cià!

    RispondiElimina
  11. min@ aspetto di sapere costi
    circa gli accessori del ken se gliene parli te a mio marito per me va benissimo ;);)

    RispondiElimina
  12. Oddio, e mò?! E io, che da quando sono celiaca non ho più fatto il pan di spagna che era il mio cavallo di battaglia?!! Devo comprare 'sta meraviglia! Accidenti a te :D Guarda che dalla settimana prox., finita venezia, sono più libera e ti vengo a trovare, quindi o maritozzi o pan di spagna, a te la scelta! Baci!

    RispondiElimina
  13. Il costo te lo posso dire subito: il modello di materasso che ti ho citato sopra, ovviamente matrimoniale (160x190) costa 2.300€, ma puoi sempre provare a negoziare uno sconto. Altrimenti, se compri entro il 30 novembre, c'è il tasso 0, se non ti scoccia fare le rate (a me sì ;-P ).
    In effetti non è economico, il rovescio della medaglia è che, spendendo di meno per un articolo non originale, in capo a poco tempo mi ritrovo con lo stesso problema di un materasso sgangherato. Tanto, voglio dire, il materasso non è una cosa che si cambia frequentemente, quindi può ben valere la spesa se comunque ti danno anche 15 anni di garanzia, secondo me ;-)

    RispondiElimina
  14. Ah cavolo! mi stavo dimenticando una cosa importante: dunque, se tu hai una diagnosi di qualche patologia (schiena, cervicale, articolazioni, circolazione...) per cui un materasso potrebbe alleviare i disturbi, siccome questo materasso è considerato un presidio medico, facendoti fare una prescrizione medica puoi detrarti il 19% del valore del materasso dalla prossima dichiarazione dei redditi. Su 2.300€ sono bei soldini!

    RispondiElimina
  15. nemo@ quando vuoi e dateve 'na mossa a consegna' ' sto leone d'oro ;)

    min@ ottima informazione, non lo sapevo

    RispondiElimina
  16. il risultato è straordinario!!per fortuna che ogni tanto ci sono gli attimi di follia!!!:)

    RispondiElimina
  17. A me il pds viene duro sotto... :( sarà solo perché non ho Ken?

    RispondiElimina
  18. Dire che il tuo pan di spagna è uno spettacolo è dire poco... una meraviglia!!!! Io ho il Bimby e riscontro negli impasti (soprattutto quelli per il pane) una grande differenza, non so se i due apparecchi siano paragonabili..... tra l'altro nel ricettario bimby è inserita una ricetta simile a questa, senza lievito, che viene una meraviglia anche senza glutine. Quello che non ho mai fatto è di usare le farine naturali che nomini, ma vedere il tuo risultato mi ridona la voglia di tentare... nel passato sono spesso rimasta delusa dai risultati, ma forse era più colpa della mancanza di esperienza che delle farine!
    Sono d'accordo con te.... è tanto bello che viene voglia di mangiarlo anche così! Però con una bella crema pasticciera...... mmmmmh!
    Buona giornata Vale!

    RispondiElimina
  19. esatto!!1 e speriamo che si ripetano questi attimi che ho adocchiato alcuni "indispensabili" accessori ;)

    stè@ troppo alta la temperatura? questo sembrava zucchero filato quando l'ho aperto

    anna@ non ho il bimby, non so... ma sicuramente un pds così prima non mi era mai riuscito!
    credo di aver usato una ricetta classica ed universale per il pds, con la sola "novità" di non aver usato le dietoterapiche...

    oggi è sabato ^_^ iuppyyyyyyyyyyyy

    RispondiElimina
  20. Ciao carissima mi sa che hai il mio modello, quello con in aggiunta il blender e un'altra frusta addizionale oltre alle solite.
    In ogni caso è indispensabile! Mi genufletto ancora nei confronti di Babbo Natale che passando da Osnabruck ha deciso di portarmene giù uno...
    Non usando mai le dietoterapiche, ti copio il pandispagna nella speranza che venga come quello di tante torte germanicoaustroungariche: lieve come una piuma d'angelo.
    Voi che potete: farciscilo con crema cioccolato e nocciole e zucchero a velo, semplice ma efficace
    Baci Baci

    RispondiElimina
  21. Ottimo acquisto (regalo??) se i risultati sono questi.
    Sono certa che non ti andava neanche di tagliarlo per quanto era bello, vero?
    Adesso basta con l'uso dei muscoli, lascia lavorare "lui".
    Buon fine settimana :D

    RispondiElimina
  22. Oddio non mi tentate troppo...io non ce l'ho e non voglio cadere anche in questa trappola però...
    Vale se hai bisogno di un buon materasso, noi li vendiamo ;)

    RispondiElimina
  23. vale complimenti per il pan di spagna. Raramente ne visto di belli così. Che meraviglia il Kenwood!! Hai tutta la mia invidia (quella buona però :). Brava, aspettiamo altre realizzazioni mozzafiato. Buon lavoro!

    RispondiElimina
  24. fabi@ si, abbiamo lo stesso, con tanto di boccale frullatore che ancora non ho provato

    anna@ regalo di marito ^_^

    a.lisa@ ora lo posso dire: è indispensabile!
    per il materasso stiamo valutando il da farsi, grazie ciccia :)

    elena@ grazie.... era buonissimo slurp!

    RispondiElimina
  25. Vale io non ti tento.... la trafila con tutte le forme... il macina farina... la centrifuga.
    He he he!!! Buon giro in negozio :D

    Ti assicuro che il pds senza levito con questa meraviglia viene al prim o colpo!!! Hai presente la pasta genovese? uova, zucchero farina, stop... altissimaaaaaaaaaaaaa.

    RispondiElimina
  26. diavola tentatrice che non sei altro te!!!

    buon lunedì

    RispondiElimina
  27. che bello mamma mia un gioiello.
    grazie per essere passata nel mio blog e soprattutto grazie per avermi avvertita ^.^ il tuo blog è spettacolare ti seguiro' di sicuro .

    RispondiElimina
  28. veronica@ hai ragione, è proprio un gioello.. anche se portarlo all'anulare è un po' pesante ;););)

    purtroppo i prodotti della chiavazza ci son vietati per problemi di contaminazione dichiarata dal mulino stesso :(

    RispondiElimina
  29. dunque, io quel coso l'ho da un pezzo e... a parte la panna montata di soia (per altro per nulla buona, ma il coso non c'entra), l'ho usato una sola volta e non mi ha soddisfatta gran che, però ho fatto l'impasto per la pasta fresca, perché avevo male ad un polso, ma l'impasto col coso si riscalda e non va tanto bene... forse per un impasto che deve andare in forno... e va bé, ci riproverò, anche perché occupa tanto di quel posto...

    RispondiElimina
  30. monica@ devo ancora prendere confidenza con le fruste, ma la differenza negli impasti è evidente... le farine gf si lavorano molto meglio e danno risultati migliori (mi ripeto, lo so...)

    prego che mio marito venga colta ancora da pazzia ;) che vorrei tanti altri accessori ;)

    RispondiElimina
  31. tu scrivi a babbo natale... non si sa mai... io vorrei il trita carne... perché pollame e coniglio bio macinati non esistono e per ora di manzo e vitello non se ne parla, e poi neanche mi interessano più di tanto, ma il bio sì! soprattutto la carne!

    RispondiElimina
  32. monica@ scrivo pure alla Befana... si sa mai...

    vicino Roma c'è un outlet dove i prezzi son più bassi per acquistare il Ken ed i suoi accessori, e dalle tue parti??

    baci baci baci

    RispondiElimina
  33. Aaaaaaah ma allora sono rimasta solo io a non averlo ancora????? SIGH SOB... Depressione maxima.... :(

    RispondiElimina
  34. :-P yessssssssssssssss

    papinka non so perchè ma mi evochi il colore verde!! baciuz

    RispondiElimina
  35. speranza? quella cosa che non so più cosa voglia dire? :=(
    ciao cara ^^

    RispondiElimina
  36. verde come il colore dei dollari... capisci a me ;)

    sbaciuz

    RispondiElimina
  37. aaaahhh i verdoni!!!! eheheheh magari!

    RispondiElimina
  38. Scusa una cosa ma... Stavo leggendo la colonna a destra ''tutti gli ingredienti in cucina'' e scorrendo leggo... 'bambini' (!) BAMBINI??? Ahhahhhh!!!! Sei comunista o la strega di Hansel e Gretel? :DDD
    prrrrrrrrrrrrrrrr

    RispondiElimina
  39. ahahahaa e hai ragione... non me ne ero mica accorta... appena ho 3 minuti modifico...

    RispondiElimina
  40. ciao, posso sapere le demensioni della teglia di questo pds?

    RispondiElimina