mercoledì 6 febbraio 2013

Quanti modi di fare e rifare: Sockerbullar, Pariserbullar Or… Bomboloni Al Forno!

questa ricetta mi ha dato non poche noie a "tradurla" in senza glutine
ho litigato con le farine un paio di volte ed alla fine mi son arresa a questa versione che vi propongo... il mix che volevo usare prevedeva una parte di farina Pandea, ma è misteriosamente introvabile da settimane ed io non ne ho nemmeno un grammo in casa più!!

però la felicità c'è nel partecipare di nuovo al Quanti modi di... di Anna&Ornella e di tutte le cuochine che ne fanno parte

questo mese la ricetta viene dal blog di Barbara che ci ha proposto i Sockerbullar, Pariserbullar Or… Bomboloni Al Forno!

per la ricetta glutinosa vi invito a visitare il suo blog, per quella senza glutine invece....


.....eccola!!!

Ingredienti
pre-impasto
80 g. acqua
40 g. latte
15 g. lievito di birra fresco
13 g. sciroppo di glucosio
1 cucchiaino di zucchero
85 g. BiAglut pacco grande
35 g. MixIt!

impasto finale
tutto il pre-impasto
40 g. burro
30 g. zucchero
vaniglia q.b. (preso semini dal baccello)
1 tuorlo
85 g. g. BiAglut pacco grande
35 g. MixIt!

per la crema
1 tuorlo
2 cucchiai di zucchero
125 g. latte
1 cucchio di maizena
vaniglia q.b. (preso semini dal baccello)
1 noce di burro


Procedimento
per il pre-impasto
ho messo i liquidi nel Kenwood con il lievito, lo zucchero e lo sciroppo di glucosio
dopo 10 minuti ho aggiunto le farine e lasciato lavorare a bassa velocità per altri 10 minuti
ho lasciato lievitare per 45 minuti
impasto finale
ho versato sul preimpasto tutti gli ingredienti, tranne il burro ed ho lasciato lavorare a velocità media per circa 7-8 minuti
ho aggiunto il burro a pezzettini ed ho aspettato che si amalgamasse bene con il resto dell'impasto, lasciando andare il Kenwood a media velocità per 10 minuti
ho unto una ciotola e versato l'impasto, che ho coperto e lasciato lievitare per 30 minuti
poi l'ho "scaravoltato" sulla spianatoia leggermente infarinata con del MixIt! e lavorato fino a renderlo liscio ed uniforme
è un impasto molto morbido, per nulla appiccicoso che fa sperare bene ;-)
l'ho lavorato a salsicciotto e ricavato 6 palline
lavorate nuovamente una per una, ho usato la tecnica del Danubio per farcirle con la crema (precedentemente preparata e fredda): stese con la punta della dita, versata poca crema nel centro e richiuse tirando verso il basso per avere la superficie bella liscia
nel frattempo ho portato a temperatura 250^ statico il forno e li ho infornati a 250^ i primi 5 minuti ed i restanti 10 minuti più o meno a 200 ^
sfornati, spennellati con burro fuso e decorati con zucchero semolato e mompariglia senza glutine che non ne ha voluto sapere di rimanere attaccata al bombolone


Osservazioni
pur essendo buonissimi e veramente morbidi e soffici, anche il giorno dopo lo erano abbastanza, esteticamente secondo me non si possono vedere e nulla hanno a che fare coi bomboloni, diciamocelo!!!

dovete credermi sulla parola, ma appena messi in forno erano tutti con la stessa forma e belli lisci in supeficie, poi sono come esplosi ed ognuno ha preso la forma che più gli piaceva

:-(

clamoroso errore è stato di non averli spennellati con qualcosa prima di infornarli

l'impasto è valido e lo utilizzerò di nuovo sicuramente

per il prossimo appuntamento con Quanti modi di ... tutti a preparare la pastiera di maccheroni di Francesca