Te la do io la risposta

il 5 marzo 2011 è nata questa iniziativa tutta personale
così scrivevo: 


"da oggi inauguro un nuovo spazio del blog
si chiama: "Te la do io la risposta!", che fa chiaro riferimento ad una famosa trasmissione degli anni '80, condotta da Beppe Grillo, in cui, con ironia e sagacia, si prendeva un po' in giro il modo di vivere americano nelle sue espressioni più curiose e, spesso, contradditorie

lo stesso mi piacerebbe poter fare circa le paure, le angosce, i tentennamenti che accompagnano i neodiagnosticati e tutti coloro che si accostano per la prima volta al mondo del senza glutine ed alla cucina per celiaci

ve lo dico subito: a casa mia UNA batteria di pentole si usa! l'hansjia non è riuscita a farmi spendere, inutilmente, altri soldi per comperare pentole da usare solamente per mio figlio"


appena ricevuta la diagnosi di celiachia per mio figlio, oltre a sentirmi morire, ho provato una sensazione fortissima di disorientamento e solitudine
non avevo nessuno nè in famiglia nè tra gli amici ed i conoscenti che aveva a che fare con il senza glutine
l'unica cosa che sapevo è che una famosa attrice era celiaca, tutto qui
avevo i fogli della gastroenterologa, che in uno schema molto ristretto mi dicevano cosa poter dare da mangiare al mio cucciolo, ma niente di più
giorno dopo giorno mi sono posta tante domande e mi son andata a cercare le risposte a tutti i dubbi ed i quesiti che mi sorgevano in continuazione: se solo avessi avuto qualcuno a cui chiedere!!! con cui confrontarmi allora!!!
ecco il perchè di queste mie risposte a domande che io stessa mi son posta
cercherò di aggiornarlo man mano che me ne verranno in mente altre o che mi verranno poste attraverso mail o messaggi privati

Coloranti senza glutine

Dove si compera lo xantano?

La colla di pesce è senza glutine?

La ricotta è senza glutine?

Nel pomodoro c'è il glutine?

Nespresso è senza glutine?

Sono celiaco: posso fare la comunione?

Sono celiaco: posso mangiare il kamut?

Sono celiaco: posso mangiare la meringa?

Sono celiaco: quali farine posso usare?

12 commenti :

  1. il tuo blog è fantastico è ben diviso è in ordine, comprensibile...complimenti!!! posso chiederti come hai fatto a in serire finestre laterali con un titolo principale e tutti gli aromenti sottosanti suddivisi?ho aperto il mio blog da 3 giorni e sono ancora un po insesperta, vorrei, come hai fatto, inserire il titolo "le avversioni al cibo: e poi avere dei sottotitoli es:intollernza al lattosio..allergia al lievito...invece io riesco solo a inserire singole pagine!!!ciaooooo grazie tante

    RispondiElimina
  2. vai in design
    aggiungi gadget
    etichette

    mi pare... :-)

    RispondiElimina
  3. la stessa esperienza l'ho passata io con mia figlia .....leggendo mi son tornati i brividi perchè anche io come te nn avevo nessun celiaco vicino a me e nn sapevo da che parte cominciare .......un incubo.....adesso è passato più di un anno e le cose cominciano ad andare meglio .....però in tanti momenti di compagnia e cene improvvisate mi viene ancora una rabbia per questa cucciola che comunque si sente diversa dagli altri e nn dice nulla ......ma non sò il tuo ma la mia è comunque rimasta una bimba molto ma molto difficile caratterialmente ......per nn parlare che si ammala continuamente ........solo te forse mi puoi capire ........è bello averti scoperta ....passa da me se vuoi @nto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao @anto

      certo che verrò a leggere il tuo blog!

      a presto!

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti serviva spazio per dare visibilita' al tuo blog saresti dovuta andare al post dedicato al censimento dei blog senza glutine presenti in rete

      Hai ragione, la cucina gf va condivisa, non copiata

      Elimina
  5. vorrei farvi assaggiare la pasta certificata del pastificio La Rosa!

    Potete richiedere un campione assaggio gratuito compilando il modulo che si trova al seguente indirizzo:

    http://www.pastificiolarosa.it/assaggia-pasta-senza-glutine.html

    RispondiElimina
  6. Ho scoperto il tuo blog, complimenti, premetto che da poco più di un anno ho iniziato a cucinare senza glutine per la sensibilità di mia figlia, ho sempre preparato un'ottima pizza e una buona focaccia pugliese (essendo salentina) ma ho fatto vari tentativi per pizze e focacce senza glutine senza esserne rimasta soddisfatta, leggendo le ricette ho notato che la maggior parte riporta un minuzioso mix fra le varie farine e mi sono sempre chiesta "come poter trovare il mix perfetto per ogni ricetta?" sicuramente bisogna conoscere le varie farine, qui da me trovo con facilità il mix della Shar, la Pandea e la farina Coop, tu invece ne hai una dispensa piena... Potresti illuminarmi un pochino?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao

      son andata a sbirciare il tuo blog: che bello

      circa i mix io seguo quelli della Hagman e quelli messi a punto da Olga e perfezionati nel corso dell'esperienza di questi 10 anni di cucina gf

      di farine ne ho tante, ma non tutte che non è sempre facile trovarle nonostanti abiti a Roma e non in una piccola cittadina

      le provo sempre, anche se poi alla fine i risultati migliori in termini di qualità ed appetibilità li ritrovo coi soliti mix

      nel blog, con un pochino di pazienza, trovi tutto, ci sono tutti i mix e tanti altri tentativi e prove di panificazione anche per pizza e panzerotti

      volevi sapere qualcosa in particolare? chiedi pure

      saluti affettuosi a te e figliola

      Vale

      Elimina
  7. belle ricette alcune le ho sperimentate .. ottime.. ma per il pane un gran problema.. le farine le impasto a mano .. ma il risultato sono dei bei mattoncini..ma qual'è il segreto ?
    costanza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Costanza

      direi che segreti non ce ne sono, piuttosto accortezze da tenere a mente quando si lavorano le farine senza glutine

      l'impasto ad esempio deve essere morbido, quasi appiccoso nella prima lievitazione

      va usata molta più acqua che per le farine glutinose ed altre piccole attenzioni scoperte nel tempo ed insieme ad altre amiche

      hai una ricetta di pane in particolare che hai provato? ne hai una tua?

      in questo mio blog trovi un po' di ricette con relative foto

      Elimina