martedì 21 giugno 2011

spaghetti alla Drazzug



spaghetti 013
gli spaghetti della foto sono glutinosi, il condimento no




la ricetta è di Drazzug
noi ci siamo limitati a rifarla più e più volte, che ci è proprio piaciuta ^-^
non servono molte spiegazioni, nè le dosi precise, perchè è di una semplicità unica

Ingredienti
spaghetti (in casa usiamo solamente quelli della Molino di Ferro)
2-3 alici sott'olio a persona (dipende dai gusti)
1-2 cucchiai di panatura senza glutine a persona (io la preparo mixando metà pangrattato gf e metà farina per polenta)
olio EVO q.b.

Procedimento
mentre cuociono gli spaghetti, tostare in un padellino la panatura fin quando non prende un bel colore e metterla da parte
nello stesso padellino aggiungere un paio di cucchiai di olio EVO e le alici e farle sciogliere lentamente
scolare gli spaghetti e condirli con l'olio e le alici ed utilizzare la panatura tostata come se fosse parmigiano (spolverare quindi la panatura sopra gli spaghetti) e mangiare

15 commenti :

  1. Bbonaaaa! A pasta ca muddica sicula iè! Ne ho mangiate tonnellate da bambina (senza le alici) perché è buona e velocissima, due cose che mia madre che odia stare in cucina apprezza moltissimo!

    Un bacione ciccia ♥

    RispondiElimina
  2. coppola e baffi mi spuntarono... ;););)

    RispondiElimina
  3. Ecco, questo è quello che qui in Abruzzo chiamerebbero "lu magná di lì curnut'" , come gli spaghetti aglio e olio e altre cose sbrigative... sbrigative ma taaaanto booooneee! ;-)
    Baci!

    RispondiElimina
  4. min@ non lo conoscevo questo detto

    io volevo ribattezzarlo "bottarga dei poveri" ;););)

    RispondiElimina
  5. ahahah, sììììì... nasce dal fatto che la moglie infedele è troppo impegnata a fare "altro" per potersi occupare della cucina, allora per pranzo deve fare sempre cose sbrigative... il pranzo dei cornuti per eccellenza è pasta al burro per primo e mozzarella per secondo!!! ;-P

    RispondiElimina
  6. Quella foto cara Vale, mi stuzzica l'appetito...
    Buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  7. min@ capito ;)

    tomaso@ grazie per la visita.. ma che si mangia dalle tue parti? potresti aggiungere qualche ricetta tipica nel tuo blog, che ne pensi??

    buon pomeriggio a voi

    V.

    RispondiElimina
  8. li facevo spesso quando mangiavo con glutine, ora gluten free, non li ho ancora provati, ma li farò prestissimo. grazie mi hai fatto ricordare che anche questi piatti si possono fare senza glutine.

    RispondiElimina
  9. giò@ sono buonissimi... la prox volta ci aggiungo un pochino di peperoncino ;)
    ciao cara

    V.

    RispondiElimina
  10. Ciao Vale, sono Daniela hai lasciato un commento al mio blog. Sinceramente non so aiutarti e non so come ci sia arrivato un mio link. Mi dispiace ma che faccio? cancello il tuo blog dai miei aggiornamenti??!! Mi dispiacerebbe farlo, ma se ti arreca dei danni al tuo blog lo faccio.
    A presto
    Daniela

    RispondiElimina
  11. daniela@ speravo mi potessi aiutare... ma a te capita??? a volte i link sono a dozzine e nessuno è inerente alla cucina senza glutine :( capirai il mio disappunto
    evidentemente è qualcosa di automatico... lo cambierò nelle impostazioni

    grazie per aver almeno provato a spiegarmi la cosa

    buna giornata

    V.

    RispondiElimina
  12. si si è buonissima! brava :))

    RispondiElimina
  13. grazie per il tuo post di incoraggiamento, mi sa che proverò anch'io così, poi sto meditando di prendermi con i punti dell'Esselunga la Kitchen Aid, l'avrai visto dal mio post, così l'impasto se lo fa lei, io poi farò il resto.

    RispondiElimina