martedì 6 marzo 2012

Quanti modi di fare e rifare: cjalsons aromatici

l'appuntamento di oggi del "Quanti modi di..." ci vede ospiti di Stefania con i suoi cjalsons aromatici

prima di lasciarvi foto e ricetta dei miei cjalsons senza glutine voglio però dirvi cosa sono, affidandomi al web per una piccola e veloce ricerca in merito: "I cjarsons, (detti anche cjalsons o cjalzons), sono un tipico piatto della cucina friulana; più precisamente della regione alpina della Carnia ma diffuso anche nella pianura friulana.
Sono costituiti da una pasta di patate ripiena simile agli agnolotti o ai ravioli, caratterizzati da un contrasto tra il sapore dolce ed il salato. Il ripieno è realizzato in diverse varianti a seconda della ricetta locale e può contenere uva passa, cioccolato fondente o cacaocannella,spinacierba cipollinaricottamarmellatarhumgrappaprezzemolobiscotti secchi, uovalatte. Come i ravioli, vengono cucinati in acqua salata e, scolati, si condiscono con burro fuso e ricotta affumicata." (fonte Wikipedia)

per preparare i miei senza glutine, ho seguito la ricetta di Stefania usando però farina di riso e farina di grano saraceno bianco in parti uguali
per il ripieno, avendo in casa bocciato quello proposto, ho optato per una crema di broccoli misti con pinoli, uva sultanina e pepe, poi li ho conditi con del burro fuso e spolverati con semi di papavero

osservazioni: ho dimenticato di aggiungere lo xantano all'impasto che si è rivelato pochino fragile;
è stato necessario su 100 g. di farina senza glutine aggiungere 1 albume perchè solamente col burro non c'è stato verso di amalgamare l'impasto;
a me (già.... i 3 mascalzoni di casa non ne hanno voluto sapere di assaggiarli... peggio per loro!) son piaciuti molto, ma vorrei provarli nuovamente con un impasto diverso, magari quello con le patate


il prossimo mese saremo ospiti di Federica con la sua pizza schiacciata