mercoledì 3 ottobre 2012

pane musichiere

l'altro giorno ho visto un video e son rimasta folgorata

ho preso appunti, ho pensato quali farine senza glutine potevo usare ed alla fine ho provato a preparare il pane musichiere senza glutine

veramente ho anche cercato di trovare per quale motivo si chiami così andando a leggere qui, qui, qui e qui, ma non l'ho mica capito



io ho fatto come lo Chef spiega nel video, aggiungendo qualcosa un po' ad intuito, un po' "rubata" alle altre ricette lette

Ingredienti
1 cucchiaino di sale
21 g. sciroppo di glucosio
350 g. glutafin
150 g. pandea
6 g. lievito di birra (ldb)
200 g. latte
100 g. acqua
la punta di un cucchiaino di zucchero
2 cucchiai di olio EVO



Procedimento
ho messo a scaldare nel microonde il latte con l'acqua,  poi ho aggiunto lo sciroppo di glucosio, lo zucchero ed il lievito ed ho lasciato che il lievito si attivasse
nel frattempo ho pesato le farine e le ho messe nella ciotola del Ken
a filo ho aggiunto i liquidi alle farine a velocità 3, poi il sale e per ultimo l'olio
ho lasciato lievitare circa 40 minuti ed ho "scaravoltato" tutto sulla spianatoia
il composto è morbido e non appiccicoso, per stenderlo a rettangolo mi son aiutata con pochissima farina MixIt!
steso a rettangolo l'ho arrotolato verso il centro sia dall'alto verso il basso che dal basso verso l'alto, fermandomi a metà (dalle foto si capisce meglio)
ho spennellato la superficie con un velo di olio Evo
l'ho capovolto e tagliato a fette piuttosto larghe, che ho disposto una sopra l'altra in uno stampo da plum cake a lievitare per altri 20 minuti
per evitare che la superficie seccasse troppo, ho coperto lo stampo con un canovaccio di cotone ben umido ed ho vaporizzato con acqua appena prima di iniziare la cottura
infornato a forno già caldo a 180^ per 20-25 minuti

Osservazioni
ai bimbi è piaciuto molto, specialmente per la forma insolita
a me è sembrato vagamente sciapo