martedì 19 febbraio 2013

Prodotti senza glutine Amadori

ancora non è chiara a tutti la potenza virale dell'informazione che viaggia sul web

ancora non abbiamo capito che c'è bisogno della massima precisione ed attenzione

ancora non sappiamo verificare se l'informazione che abbiamo appena trovato è priva di fondamento o meno

doverosa premessa per un post che non contiene ricette, ma solamente un'indicazione per i celiaci e per chi per motivi di salute deve eliminare il glutine dalla propria dieta

informazione e pubblicità da cui io non ricavo nulla e vorrei fosse chiaro

come fa un celiaco a sapere cosa può mangiare?
usa il Prontuario
si, certamente è il Prontuario la nostra prima fonte

e poi?
legge le etichette e cerca la scritta "senza glutine", se non c'è, impreca un attimo, e posa il prodotto

e poi?
e poi cerca nel web

ecco, appunto

e se legge che PincoPallina fa affermazioni: "questa ditta non fa per celiaci" che fa?
A) si fida e non compera
B) verifica l'attendibilità dell'affermazione di PincoPallina e scopre che non corrisponde a realtà

acc... ma allora PincoPallina non faceva meglio a starsene zitta? o ad usare il web e a cercare la corretta informazione?

perchè il celiaco non è chedisponga di un'ampia scelta quando si tratta di prodotti senza glutine, se poi gli togliamo per "ignoranza" pure quelli che son senza glutine ed hanno pure il simbolo rosso della spiga sbarrata è proprio crudeltà! diciamocelo!

vero è che negli ultimi tempi le cose son migliorate e che si presta sempre più attenzione a questi celiaci ed alle loro povere mamme, ma fare la spesa senza glutine è come partecipare ad una caccia al tesoro! col breviario, cioè col Prontuario in mano... e che mi volete togliere il tesoro??? cattivi! cattivi!

io vi dico ciò che so, poi se volete usare questi prodotti o meno son affari vostri, ma sappiate che son senza glutine

insomma qui trovate l'elenco dei prodotti Amadori consentiti ai celiaci

noi abbiamo provato i polpettoni, le salsicce e gli spiedini e ci son piaciuti

il che non significa che li mangiamo tutti i giorni, ma sapere che ci sono e che posso comperarli se all'ultimo momento non ho organizzato nulla mi fa sentire più leggera