venerdì 29 ottobre 2010

Passatelli senza glutine

inizia a fare freddo e la sera è piacevole gustare una buona minestra calda
di solito preparo le classiche paste con i legumi o il passato di verdure ma se ho voglia di qualcosa di veramente buono mi regalo i passatelli, di cui sono ghiotta!
siccome al supermercato non si trovano me li preparo da sola ed ovviamente nella versione senza glutine
a casa piacciono a tutti e facciamo sempre il bis, bimbi compresi








x 4 porzioni ho usato:
  • 3 uova
  • 100 g parmigiano grattugiato
  • 50 g di pangrattato gf
  • 50 g di farina di mais per polenta
  • buccia di limone grattugiata
  • una spolverata generosa di noce moscata
  • sale q.b.
  1. si mescolano in una ciotola le uova col parmigiano, poi si aggiungono pangrattato e farina di mais per polenta; si aggiusta di sale e noce moscata; si grattugia la buccia del limone
  2. si impasta il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo abbastanza morbido
  3. si lascia riposare in frigorifero per circa 2 ore
  4. si prepara il brodo col dado (ma se si ha  la possibilità è meglio preparare un bel brodo di carne!) ed appena inizia a bollire si  calano i passatelli utilizzando il ferro apposito*: si mette dell'impasto nel ferro e si schiaccia facendo cadere i passatelli direttamente nella pentola con il brodo bollente
  5. man mano che si schiacciano, si tagliano con un coltello affilato per farli cadere nella pentola; non si girano perchè altrimenti si rompono; basta che vengano a galla che son pronti (un po' come per gli gnocchi di patate)
  6. si sistema nei piatti e si serve in tavola

* un caro amico tempo fa mi ha regalato il ferro per i passatelli, se non l'avete potete tranquillamente usare uno schiacciapatate


ricetta inserita il  23 dicembre 2008 su CucinaInSimpatia