sabato 5 marzo 2011

la ricotta è senza glutine?

da oggi inauguro un nuovo spazio del blog

si chiama: "Te la do io la risposta!", che fa chiaro riferimento ad una famosa trasmissione degli anni '80, condotta da Beppe Grillo, in cui, con ironia e sagacia, si prendeva un po' in giro il modo di vivere americano nelle sue espressioni più curiose e, spesso, contradditorie

lo stesso mi piacerebbe poter fare circa le paure, le angosce, i tentennamenti che accompagnano i neodiagnosticati e tutti coloro che si accostano per la prima volta al mondo del senza glutine ed alla cucina per celiaci

ve lo dico subito: a casa mia UNA batteria di pentole si usa! l'hansjia non è riuscita a farmi spendere, inutilmente, altri soldi per comperare pentole da usare solamente per mio figlio

ma veniamo al primo dubbio

la ricotta è senza glutine?

dipende da quello che ha mangiato la pecora, è ovvio! (avrei potuto scrivere mucca o capra ma per me la ricotta solo di pecora è!)

perdonatemi la battuta (che riutilizzerò anche per altre domande che già sono in lista di attesa....) ora vi rispondo in base a quello che so

nel Prontuario degli alimenti della nostra AIC del 2010 a pag. 38 troviamo un approfondimento circa i prodotti caseari, ve lo riporto tal quale:

" La teconologia abitualmente adottata per la produzione dei formaggi non comporta l'uso di ingredienti col glutine (.....); in particolare sono da considerarsi idonei i formaggi:
- molli ( es. ricotta, mascarpone, caprino....)
- semiduri ( es. fontina, montasio...)
- duri ( es. grana, parmigiano, provolone....)
- a crosta fiorita (es. brie, taleggio...)
- erborinati (es. gorgonzola) "

quindi, la risposta alla domanda: "la ricotta è senza glutine?" è "SI"

spero di essere stata utile

ancora qualche dubbio viene anche a me dopo tanti anni

se ripenso ai primi giorni successivi alla diagnosi mi vengono ancora i brividi

buon fine settimana

Vale