mercoledì 10 febbraio 2016

Torta salata ricotta e speck con la pasta sfoglia senza glutine Buitoni

ho voluto provare la nuova pasta sfoglia senza glutine della Buitoni
per il mio celiacofiglio è stata una novità assoluta e molto apprezzata
ripieno semplice, ma gustosissimo

come al solito, vi riporto gli ingredienti della pasta sfoglia: acqua, amido di mais, oli e grassi vegetali (palma, colza), farina di riso, farina di piselli, fibre vegetali (patata, riso, piselli, piantaggine, psillio), addensanti gomma di xanthan-E464, alcol, sale, farina di grano saraceno, aromi, enzima transglutaminasi, acidificante: acido citrico

avendo quindi la pasta sfoglia già pronta, ho solamente acceso il forno e preparato il ripieno




Ingredienti
1 confezione di pasta sfoglia Buitoni
400 g. ricotta
50 g. speck senza glutine tagliato a listarelle 
3 uova
sale q.b.
pepe q.b.

Procedimento
in una ciotola mescolare tutti gli ingredienti, fin quando non sono ben amalgamati tra loro
aprire la pasta sfoglia e foderare delicatamente, senza levare il foglio di carta forno, una teglia da forno (io ne ho usata una usa e getta in alluminio)
versare il ripieno e livellare
infornare a forno già caldo a 180^ per 25-30 minuti (il ripieno deve essere cotto!)
sfornare, lasciar raffreddare e gustare

Osservazioni
buona, nessun retrogusto, la sfoglia si gonfia in cottura
promossa!








domenica 31 gennaio 2016

cuori alla mandorla con cannella

primo post del 2016, non che abbia fatto digiunare il mio celiacofiglio fino ad oggi eh!

ricetta presa da Alice Cucina anno IV n. 12 dic 11

visto che San Valentino è alle porte ho pensato di realizzare tanti cuoricini

vi scrivo la ricetta così come l'ho trovata sulla rivista e tra parentesi le mie modifiche e annotazioni



Ingredienti
450 g. di mandorle in polvere (ho usato 250 g. di farina di mandorle e 200 g. del preparato senza glutine per torta alle mandorle della Borghini)
320 g. di zucchero (visto che il preparato conteneva già dello zucchero, ne ho aggiunto solamente 175 g. e a nostro gusto potevamo metterne ancora meno)
3 albumi ( io 2)
2 cucchiaini di cannella in polvere
1 limone bio

Procedimento
mettere in una ciotola capiente tutti gli ingredienti secchi e la buccia grattugiata del limone
a parte montare gli albumi, unirli delicatamente agli ingredienti secchi e lavorare fino ad ottenere un impasto compatto 
spolverizzare una spianatoia con un pochino di zucchero a velo e stendere l'impasto con il mattarello ad un centimetro circa di spessore
con le formine ricavare i cuori
foderare con carta forno la leccarda e adagiarvi i cuori
far cuocere per circa 15-20 minuti a forno già caldo 150^ statico
sfornare e lasciar raffreddare

felice San Valentino

Valentina 


martedì 29 dicembre 2015

biscotti da latte senza glutine

il 2015 sta  per concludersi
meno male
in queste ultime settimane mi ha dato non poche tribolazioni
fortunatamente, piano piano, le cose stanno tornando al loro posto ed alla normalità, ma io sento di aver bisogno di coccole ed affondo i miei pensieri alle emozioni del passato, ai volti che mi hanno fatta sentire amata, protetta, al sicuro, alla mia personale scorta di energia per i momenti di bisogno
associo alla sensazione di benessere precisi momenti e spesso son collegati al cibo e mi viene in mente il profumo dei biscotti che mangiavo da piccola, alla loro fragranza, a come li inzuppavo nel latte e finiva sempre che da un paio che ne avevo presi per la colazione, ne mangiavo sempre molti di più, a volte li spalmavo di Nutella ed era una festa
erano i biscotti del forno nel paese vicino a quello delle mie vacanze in Abruzzo
c'erano questi di cui vi sto raccontando e quelli tondi a cupoletta, morbidi e profumati, anche questi tagliati a metà e riempiti di Nutella che a me la marmellata o il miele, nemmeno quello buono portato da Claudio che aveva le api, non mi piacevano
e così stamattina mi son messa in testa che volevo QUEI biscotti e mi son messa a cercare una ricetta per poterli rifare senza glutine ed ho trovato questa
perfetta! sono loro!
inizio a leggere ed anche in quel post si parla di ricordi e di nonne, incredibile... 
scopro poi che la ricetta è di Luca Montersino e mi riprometto di comperare subito il libro 
poi mi metto all'opera e mentre scrivo il post e scatto qualche foto, pregando intensamente che almeno un paio vengano decenti, mi gusto i biscotti più buoni del mondo



Ingredienti
465 g. di mix per crostate *
2 uova (quelle che ho usato in totale pesavano 117 grammi)
170 g. zucchero
55 g. olio di semi (ho usato quello di arachidi)
170 g. latte
13 g. ammoniaca per dolci senza glutine
vaniglia q.b.
scorzetta di limone non trattato q.b.



Procedimento
ho pesato tutti gli ingredienti in contenitori separati e li ho tenuti a portata di mano
nella ciotola del Kenwood con la frusta a K ho lasciato montare le uova con lo zucchero, la vaniglia e le scorzette di limone
ho sciolto l'ammoniaca per dolci con un pochino di latte preso dal totale dei 170 grammi e l'ho aggiunta alle uova, assieme alla farina che ho unito un cucchiaio per volta alternandola al rimanente latte
per ultimo ho versato a filo l'olio di semi
ho foderato la leccarda con la cartaforno ed usato una sac a poche senza beccuccio per formare i biscotti
su qualcuno ho spolverizzato dello zucchero bianco
infornato a forno già caldo a 180^ per circa 18 minuti

Osservazioni
i biscotti crescono molto in cottura per cui distanziateli bene quando li adagiate sulla leccarda
l'odore dell'ammoniaca in cottura è tremendo e penetrante 
lasciate una finestra aperta e fate attenzione quando aprite il forno 



* il mix per crostate del cuore è così composto: 
230 g. amido di mais
65 g. fecola di patate
220 g. farina di riso finissima
8 g. xantano
voi preparate questo mix e conservatelo in un contenitore di vetro chiuso e prendete la quantità di farina necessaria alla realizzazione della ricetta











lunedì 28 dicembre 2015

Il tardivo: radicchio rosso di Treviso IGP al forno

per chi non conosce questa eccellenza italiana lascio un link utilissimo e consiglio il libro di Chiara Nardo e Paolo Morganti per saperne di più su tradizioni e ricette 

noi ne andiamo ghiotti e non ce lo lasciamo scappare quando lo troviamo 

ricettina semplice e gustosa per un contorno da proporre non solamente nei giorni di festa ed assolutamente senza glutine


Ingredienti
4 cespi di radicchio rosso di Treviso IGP
olio extravergine di oliva q.b.
sale fino q.b.
pepe q.b.


Procedimento
lavare il radicchio, eliminare le foglie esterne SOLO SE rovinate, privarlo della parte più dura alla base e dividere in due
ungere leggermente una teglia da forno (potete anche usare della cartaforno) ed adagiarvi il radicchio, irrorare con dell'olio, aggiungere il sale e il pepe
mettere in forno già caldo a 180^ per circa 10-15 minuti
sfornare e gustare

Osservazioni
se vedete che il radicchio sta prendendo troppo colore potete coprirlo con un foglio d' alluminio per completare la cottura




martedì 15 dicembre 2015

Hot dog al forno con mix farina pane e pizza senza glutine EMRA FOOD

da qualche settimana sto usando solamente una farina per me assolutamente nuova e mi piace moltissimo come resa, lavorabilità e gusto
tra gli altri vantaggi è che non mi è servito, almeno fino ad ora, "mixarla" con nessun altra farina senza glutine per ottenere dei buoni risultati, il che può essere un vantaggio non indifferente ed un grande aiuto
ho preparato pizza, focaccia ed ora gli hot dog e son sempre venuti bene e piaicuti a tutti qui in casa, tanto che gli hot dog ce li siamo litigati
la farina in questione si chiama Mix farina pane & pizza senza glutine della EMRA FOOD
vi riporto gli ingredienti così come sulla confezione: amido di mais, farina di riso, farina di grano saraceno, fibre vegetali, farina di teff, addensanti: idrossipropilmetilcellulosa, zucchero, sale, agente lievitante: glucone deltalattone


Ingredienti
335 g. farina EMRA FOOD
90 g. latte
165 g. acqua
1 uovo (pesava 57 g.)
6 g. lievito di birra secco
20 g. zucchero
5 g. sale

Procedimento
ho pesato tutti gli ingredienti direttamente nella ciotola del Kenwood, ho inserito la frusta a gancio e lasciato lavorare per circa 5 minuti
nel frattempo ho oliato un recipiente con un pochino di olio extra vergine di oliva e vi ho rovesciato l'impasto, chiuso col coperchio e lasciato lievitare fino al raddoppio
ho rovesciato delicatamente il composto su un foglio da lavoro in silicone e sgonfiato con la punta delle dita
ne ho ricavato sette pezzi di ugual peso
ho lavorato ogni pezzo allungandolo come per fare gli gnocchi e poi l'ho avvolto attorno ad ogni wurstel facendo attenzione che la parte esteticamente più bella rimanesse quella in vista
lasciati su una teglia coperta da carta forno a lievitare per circa 60 minuti e poi infornati a forno già caldo a 170^ per circa 20-25 minuti
alcuni prima di infornarli li ho spennellati con un pochino di latte e poi ho aggiunto dei semini di sesamo





mercoledì 18 novembre 2015

Conad AC Alimentum Conad senza glutine

Conad, da sempre attenta alle esigenze dei celiaci, vuole fare ancora di più e meglio e chiede a noi un aiuto!



come?
1. rispondendo in forma anonima ad un sondaggio appositamente predisposto (c'è anche un piccolo buono sconto che vi aspetta!!)
2. assaggiando i loro prodotti senza glutine e votandoli esprimendo così la nostra opinione

dove?
basta cliccare qui ed entrerete nel nuovissimo sito dedicato al mondo senza glutine ricco di preziose informazioni per noi tutti

quando?
ora! subito! forza! dai!



ma che ci state ancora pensando??

buona giornata